martedì 10 febbraio 2015

Bouquet di peonie dal sapore vintage. DIY carta crespa parte seconda

Molte sposine desiderano dei fiori nel proprio bouquet, ma spesso non riescono ad averli perché si sposano nella stagione in cui non sono disponibili oppure sono troppo cari.

In questi casi la tecnica per realizzare i fiori di carta crespa torna davvero utile per realizzare un bel bouquet d'effetto ed a basso costo.

Materiale: carta crespa rosa e crema, forbici, nastro di raso beige, nastro di pizzo, colla a caldo, filo di ferro da giardinaggio, rafia.



Tagliate 8 fogli di carta 15x15 cm. Non importa se non sono proprio perfetti, una volta creato il fiore daranno un effetto ancora più naturale ai petali.

Posizionate i fogli uno sopra l'altro e piegateli a ventaglio, fermandoli al centro con il vostro nastro di rafia. Con l'eccesso del nastro, se vi piace un fiore più "aperto", potrete creare il pistillo, sfilacciando la rafia.

Tagliate le estremità dei fogli formando delle piccole onde, in questo modo renderete i petali più naturali. A questo punto aprite i fogli in modo da formare un grande papillon.

Tagliate il filo di ferro della lunghezza di 40 cm e piegatelo a metà fatelo passare intorno al papillon proprio al centro e arrotolate il filo su se stesso per tutta la sua lunghezza. 
Una volta fissato lo stelo create il fiore, tirando delicatamente i lembi dei fogli verso il centro. Il vostro fiore è pronto. 

Per ottenere un bouquet dalla forma a sfera procedete in questo modo. 

Tenete in mano lo stelo di un fiore e affiancatene un altro ruotando leggermente gli steli in una direzione. Aggiungete altri steli con la stessa inclinazione per creare un effetto a spirale. 
Sistemate l'ultimo strato di fiori un po' più basso per creare l'effetto a cupola. 
Ogni volta che aggiungete un fiore ricordatevi di unire i vari gambi tra loro in modo da fissarli. 

Per il mio bouquet ho usato 6 peonie. Se aumentate il numero dei fiori ricordatevi di tagliare il filo di ferro più lungo per poi creare il bouquet.

Piccoli trucchi.

1) Se desiderate un effetto ancora più naturale potrete schiarire la carta crespa rosa immergendola in acqua tiepida con qualche goccia di candeggina. Una volta asciutta potrete procedere con la realizzazione dei fiori. 
2) Se desiderate un effetto più stropicciato dei petali bagnate le estremità del fiore con un po' di acqua, risulteranno più arricciati.
3) Se volete un bouquet con gambo a vista non dovrete fare altro che ricoprire il filo di ferro con la guttaperca verde.

Alla prossima!